Vittoria "di fatto" per Fulgenzi a Misano nella PCCI


L’appuntamento sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico, teatro della quarta tappa della Porsche Carrera Cup Italia, è stato agrodolce per il forte pilota jesino Enrico Fulgenzi che, dopo il terzo posto guadagnato in Gara 1, si vedeva togliere in modo molto discutibile una meritatissima vittoria in Gara 2 a causa di una penalità di 5 secondi.

Andando con ordine il week end iniziava in modo perfetto per il driver del Team Ghinzani ARCO Motorsport-Centri Porsche Latina che sfiorava la pole in qualifica concludendo terzo a poco più di un decimo dal rivale Rovera. Grazie a questo ottimo risultato e confermando le ottime performance fatte segnare nei test ufficiali pre-stagione, Fulgenzi affrontava Gara 1 da vero Dobermann andando a confermare la posizione dello start ed evitando gli animi molto accessi (due safety car durante la gara) nella lotta per il podio. In virtù di questo importante risultato Fulgenzi scattava quarto in Gara 2 per effetto dell’inversione di griglia e dopo un ottimo start ingaggiava una lotta molto spettacolare con Quaresmini che culminava con uno sorpasso ai danni del pilota del Dinamic Motorsport all’ingresso del Carro. Malgrado altre due safety car e la pressione di Mosca e Rovera alle sue spalle, Fulgenzi manteneva la testa della gara sin sotto la bandiera a scacchi venendo però amaramente a scoprire successivamente che gli era stata inflitta una penalità di 5 secondi per non rispetto dei track limit in occasione del sorpasso su Quaresmini. Evidente dunque a fine gara il dispiacere e il disappunto del pilota del team bergamasco che si vedeva così togliere dalle mani una vittoria strameritata, dovendosi solo accontentare di un mesto settimo posto finale. A seguito del doppio risultato di Misano, Fulgenzi ora occupa la quinta posizione in classifica generale a 60 punti dal leader Rovera.

Enrico Fulgenzi: “E’ una fase molto delicata della stagione. Tutto il lavoro fatto nel pre stagione sta venendo vanificato da decisioni discutibili o comportamenti scorretti degli avversari. Qua a Misano eravamo molto competitivi e per tutto il week end siamo stati tra i primi, vincendo meritatamente Gara 2. La penalizzazione che è arrivata tra l’altro con una tempistica del tutto incomprensibile, ha lasciato tutti, addetti ai lavori, tifosi e addirittura i miei avversari sbigottiti. Credo di essere stato il primo pilota della storia delle corse a ruote coperte ad essere stato punito per un sorpasso senza contatti alla curva del Carro di Misano. Sono molto deluso, ma la stagione è ancora lunga e non ho nessuna intenzione di mollare, proverò a battere ogni record centrando 6 vittorie su 6 gare!”

L’ora della riscossa per The Dobermann Fulgenzi è ora fissata per il week end del 13-15 Luglio sul tecnico e veloce tracciato del Mugello.

Aggiornamenti riguardo lo svolgimento dell’evento saranno presenti anche sui suoi profili social Facebook (Enrico Fulgenzi – The Dobermann) e Twitter (@EnricoFulgenzi) e sul sito www.enricofulgenzi.com.