Enrico Fulgenzi pronto a lottare per il titolo del Porsche Carrera Cup Italia nell’ultimo round stagionale a Monza


Andrà in scena sui 5,793 km dell’Autodromo Nazionale di Monza il 7° ed ultimo appuntamento dell’appassionante 2019 del Porsche Carrera Cup Italia. Nel corso del round conclusivo di una stagione ricca di colpi di scena, i 5 piloti attualmente in corsa per la vittoria del titolo si daranno battaglia tra i cordoli di uno dei circuiti più iconici del mondo, promettendo spettacolo ed adrenalina lungo tutto l’arco del weekend.

Tra coloro che scenderanno in pista per giocarsi il Campionato, Enrico Fulgenzi è sicuramente uno dei protagonisti più attesi. Il portacolori di Tsunami RT, autore di una furiosa rimonta durante la seconda parte di stagione, si presenta infatti all’appuntamento di Monza in uno stato di forma eccezionale.

Reduce dall’esaltante vittoria in notturna ottenuta nel corso di Gara 1 del round di Misano, il “Dobermann” è più che mai intenzionato a giocarsi il tutto per tutto nelle due corse che animeranno il weekend brianzolo. Nessuno, in questa seconda metà di campionato, ha saputo opporsi alla furia del #17: è stato infatti il pilota di Tsunami RT a conquistare il maggior numero di vittorie a partire dall’appuntamento di Imola, e conseguentemente da quel momento nessuno dei suoi avversari è riuscito ad incamerare più punti di quanti ne abbia ottenuti il talento di Jesi.

Cartina al tornasole di questa rimonta furibonda è stato l’assottigliarsi inesorabile del distacco accusato da Fulgenzi nei confronti della vetta della classifica: se prima del round di Vallelunga i punti da recuperare rispetto al leader erano ben 48, a due gare dal termine le lunghezze di ritardo dal 1° posto assoluto sono diventate appena 15, con il “Dobermann” che è quindi prepotentemente e definitivamente rientrato in corsa nella lotta per il titolo. All’alfiere di Tsunami RT, oltretutto, potrebbe bastare anche chiudere il campionato in una prima posizione ex aequo: in caso di vittoria in una sola delle due gare che andranno in scena tra le 11 curve di Monza, infatti, il #17 diventerebbe il pilota ad aver conquistato più successi nel corso di questa stagione, e dunque per regolamento sarebbe lui a laurearsi campione andando così a bissare il successo del 2013.

Su una pista in cui Enrico Fulgenzi vanta 4 vittorie, 8 podi e 3 pole position (l’ultima delle quali ottenuta proprio nel round di apertura del 2019 della Porsche Carrera Cup Italia), l’azione inizierà venerdì 18 ottobre, con la sessione di prove libere che scatterà alle 15:15.

Sabato 19 ottobre i motori delle Porsche 911 GT3 Cup si accenderanno invece alle 09:05 per la sessione di qualifiche che decreterà la griglia di partenza di Gara 1, il cui start è previsto alle 16:20: la prima corsa del decisivo fine settimana brianzolo sarà visibile in live streaming tanto su www.carreracupitalia.it quanto sulla pagina Facebook ufficiale del Porsche Carrera Cup Italia, mentre SkySport Arena (canale 204) questa volta trasmetterà la contesa in differita a partire dalle 19:10.

A chiudere il programma del weekend - e della stagione - del monomarca griffato dallo scudetto di Stoccarda provvederà infine Gara 2, che scatterà alle 13:00 di domenica 20 ottobre: l’ultima corsa di questo 2019 sarà trasmessa in live streaming dal sito www.carreracupitalia.it e dalla pagina Facebook ufficiale del Porsche Carrera Cup Italia, mentre in TV sarà visibile tanto su SkySport Arena quanto su Cielo (canale 26 del DTV).

Classifica assoluta: 1° P. Kujala – 119 p. | 2° D. Bertonelli – 115 p. | 3° S. Iaquinta – 113,5 p. | 4° J. Conwright – 109 p. | 5° E. Fulgenzi - 104 p.